Logo Case della Memoria

KITSON PHELPS - Taormina

Casa Cuseni, a Taormina, è stata edificata all’inizio del ‘900 dal pittore inglese Robert Kitson; divenne subito un importante Centro Artistico Internazionale: Von Gloeden, Alfred East, Albert Liberty, Charles Ashbee, Cecil Hunt, Frank Brangwyn, Charles Baskerville, Pablo Picasso, Salvador Dalì, Henry Moore, Ezra Pound, Tenneesse Williams, Rohal Dahl, Bertrand Russell, Greta Garbo sono solo alcune delle celebrità che qui hanno lasciato un ricordo del loro passaggio. La casa custodisce collezioni di dipinti che testimoniano il Grand Tour inglese in Sicilia e la celebre dining-room, di Sir Frank Brangwyn, l’unica al mondo ancora esistente. In questa camera segreta, l’artista ha rappresentato le paure e i desideri della comunità omosessuale agli inizi del novecento, oppressa e perseguitata in Inghilterra, libera e protetta a Taormina. Eccezionale la raffigurazione di una coppia di giovani uomini con un bambino appena nato, la prima unione civile con adozione nella storia dell’arte mondiale, una rappresentazione scioccante per la morale dell’epoca, un tema ancora oggi dibattuto e controverso. Casa Cuseni è oggi il Museo delle Belle Arti della Città di Taormina. Il suo giardino storico fa parte dei Grandi Giardini Italiani. L’intero complesso architettonico, per l’alto valore storico-artistico, è stato dichiarato Monumento Nazionale Italiano.
KITSON PHELPS - Informazioni

Indirizzo
Casa Cuseni
Via Leonardo da Vinci, 5
98039 Taormina ME (Italia)

ORARIO:
La casa è visitabile su prenotazione. Sono possibili visite guidate su prenotazione scrivendo all’indirizzo mail

Sito internet
Link sito

E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.